logo
Tempio Crematorio di Mappano

Informazioni

   Torna indietro    Stampa la pagina

LA SCELTA DELLA CREMAZIONE

La cremazione in Italia è un servizio pubblico a domanda individuale, soggetto a tariffa ministeriale.
Il cittadino che ne voglia usufruire deve manifestare in modo inequivocabile la propria volontà, e può farlo in uno di questi modi:

  • ISCRIZIONE ALLA SOCIETÀ PER LA CREMAZIONE DI TORINO

    La SOCREM si fa garante di tale scelta e attesta la volontà di cremazione dei Soci al Servizio Cimiteri del Comune di decesso. Per iscriversi vedere: come associarsi

  • ATTO NOTARILE

    Redatta alla presenza di un notaio, la volontà testamentaria deve essere presentata al Servizio Cimiteri del Comune in cui è avvenuto il decesso. 

  • DICHIARAZIONE SCRITTA DELLA VOLONTÀ DI CREMAZIONE.

    Redatta su carta semplice, datata e firmata, consegnata a persona di fiducia e legalizzata da un notaio, la volontà deve essere presentata al Servizio Cimiteri del Comune in cui è avvenuto il decesso.

  • DICHIARAZIONE VERBALE RESA A VOCE AI PARENTI

    La volontà di cremazione espressa verbalmente deve essere riportata dal coniuge (o, in sua mancanza, dal parente più prossimo) al Servizio Cimiteri del Comune in cui è avvenuto il decesso. Nel caso di più parenti dello stesso grado, il consenso deve essere unanime.